Materiale
Informativo

Ambito di intervento posto in corrispondenza del tratto terminale del solco vallivo scavato dal torrente Imagna, in sinistra orografica, su di un versante ad elevata pendenza, ricadente entro i confini comunali di Ubiale Clanezzo e Strozza, comuni facenti parte della Comunità Montana della Valle Imagna.

Ambito di progetto, associato alla Ciclovia della Valle Imagna, individuato dallo Studio Arco Verde.

Descrizione intervento

Il progetto di riqualificazione lungo il percorso ciclopedonale prevede le seguenti azioni:

  • realizzazione di due nuovi stagni artificiali sul modello delle pozze d’abbeverata poste in ambiente prelpino. Il fondo degli stagni sarà impermeabilizzato attraverso l’apposizione di una geomembrana in caucciù sintetico, che non contenendo additivi inquinanti e non rilasciando sostanze nocive, consente la vita a flora e fauna acquatica. Il primo stagno sarà collocato in Comune di Ubiale Clanezzo ad una distanza di circa 2.515 m dal ponte del Chitò e a circa 685 mt. dalla frazione di Clanezzo (loc. Belvedì), il secondo in Comune di Strozza ad una distanza di circa 2.000 mt. dal ponte del Chitò e a circa 1.200 mt. dalla frazione di Clanezzo (loc. Belvedì). Ogni stagno avrà una superficie indicativa di circa 25-45 mq, per una profondità media di circa 40-50 cm. L’individuazione delle due aree è stata pressoché obbligata nelle uniche porzioni pianeggianti. Infatti il restante territorio risulta particolarmente acclive e inoltre in entrambi i casi è già presente un muretto in calcestruzzo da utilizzarsi quale contenimento dell’acqua di scorrimento, il terreno di escavazione verrà utilizzato per realizzare la risagomatura della parte a monte dello stagno e per rendere l’andamento del fondo lievemente digradante verso il centro della vasca a favorire la formazione di più micro-habitat. Gli stagni saranno alimentati unicamente da acque meteoriche e di dilavamento superficiale opportunamente indirizzate tramite la realizzazione di alcuni piccoli fossati strategicamente posti in rapporto alla naturale pendenza del piano campagna. Sarà necessario il posizionamento di una staccionata in legno grezzo sia al fine di consentire il transito pedonale e ciclabile in piena sicurezza, sia allo scopo di proteggere gli stagni da elementi di disturbo. La nuova staccionata sarà realizzata in conformità con le barriere già poste a protezione di alcuni limitrofi tratti del tracciato ciclopedonale.

A824AC1.png

Sito in cui sarà collocato uno dei due nuovi stagni artificiali.

  • realizzazione di una vasca artificiale in pietrame locale, in corrispondenza della valletta di impluvio che divide il territorio del Comune di Ubiale Clanezzo da quello di Strozza, individuata nel PGT di quest’ultimo con la sigla P02, a modello degli antichi abbeveratoi in pietra, storicamente realizzati per favorire l’abbeverata delle vacche durante le transumanze. La vasca sarà alimentata unicamente dalle acque di scorrimento della valletta che presenta carattere di stagionalità. Al fine di contenere l’acqua verrà realizzata una soglia o una briglia in elevazione dotata di idoneo troppopieno al fine di favorire lo scorrimento in caso di eventi piovosi eccezionali, verrà valutato se provvedere all’impermeabilizzazione del fondo attraverso l’apposizione di una geomembrana in caucciù sintetico. La vasca avrà una superficie indicativa di circa 15-20 mq per una profondità media di circa 30 - 40 cm.
  • interventi di adeguamento lungo i tratti di grigliato consistenti in: realizzazione di sistemi di rampe di entrata ed uscita canale idonei agli anfibi, in corrispondenza delle “bocche id lupo” presenti lungo i tratti di grigliato (n. ≥ 5); creazione ai termini del segmento grigliato ex-canale ENEL di nuove “testate” naturaliformi in continuità con le acque contenute nel canale, a costituire piccole vasche (superficie indicativa 10 mq) con sponde lievemente digradanti, favorevoli ai movimenti degli anfibi adulti e delle giovani neo-metamorfosati.

Schema di intervento di creazione si testate naturaliformi presso il canale Enel. In alto un dettaglio del grigliato metallico che attualmente copre il canale.

Allegati (3)

C1 Valle imagna Studio di fattibilità.pdf

C1 Valle Imagna Intervento previsto.pdf

C1 Valle Imagna Inquadramento cartografico.pdf

Nessun commento inviato