Data della news: 21-05-2019

La prima parte dei lavori, localizzata in zona Carvico, prevedeva la sistemazione delle sponde del Grandone in vari punti, con ripiantumazione di essenze arboree locali e rimozione e contenimento delle essenze alloctone, piantumazione di nuove siepi e nuclei arborei con funzione di micro-habitat e creazione di una grande area umida nel paleo-alveo del Grandone. Questi interventi si sono conclusi intorno al 20 di maggio. Nella pagina del progetto si possono trovare tutte le informazioni sul disegno complessivo dell'intervento sul Grandone, gli elaborati tecnici e le foto degli interventi realizzati.

In autunno si completerà il progetto, con le opere previste per l'area Hidrogest.